Quando arriva il momento di aggiornare il sistema di automazione: 5 segnali da considerare

n

Categoria: News

Pubblicazione: 11 Gen, 2023

Tempo di lettura: 5 minuti

In questo articolo ti aiutiamo a comprendere quando arriva il momento di aggiornare il sistema di automazione attraverso 5 importanti segnali che devono essere considerati:

  1. aumento dei guasti 
  2. usura dei cablaggi 
  3. incompatibilità tra dispositivi
  4. calo della qualità finale del prodotto 
  5. malfunzionamento di dispositivi I/O, terminali, pc e server 

I sistemi di automazione sono espressamente pensati per offrire numerosi benefici a tutto il settore industriale poiché sono in grado di gestire i flussi produttivi attraverso il controllo delle macchine e di numerosi parametri.

Tuttavia, per ottenere il massimo vantaggio, ogni sistema deve essere mantenuto in efficienza e monitorato in modo da individuare in modo tempestivo tutte le criticità che potrebbero interferire con il corretto svolgersi dei processi.

In particolare, le problematiche possono localizzarsi lungo tutta la linea di automazione: dal singolo dispositivo in campo fino ai sistemi di controllo.

Ad esempio PLC, HMI e reti industriali sono i dispositivi principali e responsabili del controllo di tutte le apparecchiature industriali.
Anche sensori, attuatori e collegamenti sono altrettanto importanti in quanto sono fondamentali per il flusso di dati ed alimentazione.

Per questo motivo spieghiamo nel dettaglio quali sono i segnali e gli aspetti da considerare per comprendere quando arriva il momento di effettuare aggiornamenti e migliorie nei sistemi di automazione. Soprattutto prima che gli inconvenienti si trasformino in costosi fermi macchina.

Quando aggiornare il sistema di automazione

Aumento guasti dei macchinari: il 1° segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione

Se i macchinari, i sensori e gli attuatori iniziano a subire guasti sempre più frequenti, è bene prestare attenzione perché si tratta di un segnale da non sottovalutare.

Sebbene sia “fisiologico” anche per un sistema di automazione avere un certo numero di anomalie, l’aumento dei fermi può significare la necessità di migliorie e la sostituzione dei dispositivi che sono arrivati alla fine del loro ciclo di vita.

Cablaggi usurati sui macchinari: il 2° segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione

I cablaggi usurati sui macchinari sono un altro segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione.
Un cattivo contatto, o un cablaggio non idoneo, infatti, possono causare malfunzionamenti e inconvenienti che alla lunga si traducono in guasti.

Per questo motivo Murrelektronik è da sempre attenta nel consigliare le migliori soluzioni per i collegamenti di dati, segnali ed energia.
Occorre sempre controllare lo stato di funzionamento di tutti i cablaggi e verificare che non presentino usura o, a causa di surriscaldamento, deformazioni.

Incompatibilità tra dispositivi dei macchinari: il 3° segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione

L’incompatibilità tra dispositivi dei macchinari è un ulteriore segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione.

Può capitare che, a seguito dello stesso aggiornamento di alcune parti del sistema di automazione, alcune apparecchiature non siano completamente compatibili con quelle esistenti.
Questa problematica è molto più comune di quanto si possa pensare.

Quando aggiornare il sistema di automazione

Calo della qualità finale del prodotto: il 4° segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione

L’aumento del numero di reclami in merito alla qualità dei prodotti realizzati è un altro importante segnale.
Ciò può essere causato dai mutevoli requisiti di produzione che richiedono lotti differenti.

Se il sistema di automazione, inizialmente pensato per determinate esigenze, è stato successivamente modificato per assecondare le nuove richieste del cliente, bisogna prestare particolare attenzione.

Infatti, tutte le modifiche eseguite “in corsa” che hanno reso necessario un adattamento dei dispositivi e dei parametri presenti alterano le originali caratteristiche dell’impianto.

Pertanto è necessario non sottovalutare la situazione ma verificare regolarmente se le informazioni sulla qualità dei controlli in linea sono coerenti con la qualità del prodotto.

Malfunzionamento di dispositivi I/O, terminali, pc e server: il 5° segnale che indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione

Anche il malfunzionamento di dispositivi I/O, terminali, pc e server indica la necessità di aggiornare il sistema di automazione.

Infatti si tratta di componenti essenziali per ogni operazione di routine.

In un sistema di automazione, essi rappresentano gli strumenti indispensabili per comunicare, applicare le strategie di produzione, effettuare tutti i controlli sullo stato dei processi, ottimizzare i processi e così via.

Tuttavia, anche colui che monitora deve essere monitorato, pertanto è di fondamentale importanza assicurarsi che dispositivi I/O, terminali, pc e server abbiano un preciso funzionamento.

Tutti i sistemi di automazione sono in grado di offrire molti vantaggi, anche quelli che hanno più anni di funzionamento “sulle spalle”.
Noi di Murrelektronik, attraverso la pluridecennale esperienza dell’azienda, abbiamo voluto porre l’attenzione su 5 importanti punti che, se trascurati, possono far aumentare i costi produttivi e rendere vani gli investimenti iniziali.

Vuoi sapere come mantenere aggiornati e in perfetta efficienza i tuoi sistemi di automazione? Contattaci!

Articoli della stessa categoria

I 3 articoli più letti nel 2022 sull’automazione industriale

Nel corso dell’anno Murrelektronik ha affrontato, in questo blog, numerosi argomenti che riguardano il mondo dell’automazione industriale. Abbiamo voluto stilare una classifica dei 3 articoli più letti durante questo 2022 per mostrare e comprendere quali sono state le...

Scopri le categorie del blog

News

Tecnologia

Servizi

L'esperto risponde

Scopri l’eccellenza dei prodotti Murrelektronik