Soluzioni decentralizzate e modulari per la gestione dei tessili: il caso ABG Systems

n

Categoria: Tecnologia

Pubblicazione: 26 Feb, 2024

Tempo di lettura: 4 minuti

In questo articolo vogliamo parlare di ABG Systems, che si è rivolto a noi per rendere modulare e scalabile sia la gestione dei dati che l’alimentazione elettrica dei propri distributori.

ABG Systems è una multinazionale italiana, con quattro sedi nel mondo, specializzata in sistemi di identificazione e distribuzione automatizzata di tessili, prodotti e abbigliamento da lavoro.

Le sue soluzioni sono ampiamente utilizzate in molteplici settori e, in particolare, negli ambiti:

  • ospedaliero
  • sanitario
  • ospitalità e benessere
  • industriale
  • manifatturiero

Si tratta di sistemi automatizzati che sfruttano la tecnologia dei tag RFid per la distribuzione di divise pulite e la raccolta di quelle sporche.

Sono delle vere e proprie soluzioni intelligenti, in quanto – grazie ai tag cuciti sugli indumenti – ogni distributore rileva il caricamento e il prelievo dei capi ed è in grado di monitorare lo stato e le quantità disponibili.

In altre parole, le soluzioni automatizzate ABG Systems permettono di ridurre i costi derivanti da:

  • errori di conteggio
  • smarrimento o usura eccessiva dei capi
  • problemi di approvvigionamento

Scopriamo insieme come ABG Systems ha automatizzato la gestione dei tessili grazie alle soluzioni Murrelektronik.

ABG Systems: macchine sempre più performanti con la tecnologia Murrelektronik

“L’esigenza di autoprodurre i tag ci ha spinto nel tempo a progettare e realizzare macchine sempre più performanti.” – spiega Simone Baccino, Responsabile progetto e R&D di ABG Systems – “Attualmente ne abbiamo quattro e ognuna rappresenta la logica evoluzione di quella precedente. Sulla più recente sono state impiegate le soluzioni Murrelektronik per il controllo dell’alimentazione e per la gestione dei segnali e dei dati. Murrelektronik ci ha seguito nel percorso evolutivo delle macchine consentendoci di passare dai collegamenti tradizionali al sistema di cablaggio rapido e decentralizzato”.

In passato, ABG Systems si era rivolta a noi per la gestione dell’alimentazione e dei segnali dei macchinari adibiti alla produzione dei tag e per questo, già da tempo, si avvale di soluzioni come:

Ma la voglia di innovazione e sperimentazione delle tecnologie più avanzate, alla ricerca di soluzioni più efficienti, veloci e performanti, ha portato ABG Systems a fare un ulteriore passo in avanti.

Infatti, una volta realizzato il passaggio alla decentralizzazione nella produzione di tag RFid, l’esigenza di ABG Systems era trovare una soluzione smart e affidabile per gestire la modularità dei distributori intelligenti.

Questa volta, il requisito principale era rendere modulare e scalabile sia la gestione dei dati, sia l’alimentazione.
Inoltre, il tutto doveva risultare di rapida implementazione e messa in opera, indipendentemente dal numero di armadi.

Automazione della gestione dei tessili: consulenza professionale e flessibilità progettuale

La consulenza progettuale e la nostra disponibilità per qualsiasi tipo di richiesta, sia durante le fasi di progetto che di realizzazione degli impianti, è stata molto importante nel rapporto di collaborazione con ABG Systems.

“Abbiamo suggerito ad ABG Systems la decentralizzazione dei componenti sui loro distributori e ciò ha portato numerosi vantaggi” afferma Matteo Longoni, il nostro Sector Manager Intralogistica.

Quali?

  • Zero problemi nel caso di aggiunta di armadi e di collegamenti: possiamo fornirli pre-cablati e di lunghezza prestabilita.
  • Risparmio economico e di tempo: i cablaggi pre-cablati consentono di ridurre i costi e le tempistiche di qualsiasi intervento.

A livello operativo, abbiamo collegato al modulo master Impact 67 Pro gli hub MVP12, uno per ogni armadio, al fine di gestire il comando e l’alimentazione della serratura elettromeccanica dello sportello e l’alimentazione del lettore tag.

Solitamente, l’opzione classica dei distributori prevede di base quattro armadi, tuttavia, grazie al modulo master Impact 67 Pro, possono essere supportati fino a 32 hub e questa impostazione ha il grande vantaggio di consentire una più ampia implementazione.

Le soluzioni Murrelektronik hanno ridotto di circa il 70% il tempo e la manodopera necessari a effettuare i collegamenti. Inoltre, se serve ampliare il distributore con armadi aggiuntivi, ciò non costituisce un problema in quanto è sufficiente aggiungere i cablaggi necessari partendo dall’armadio precedente, proprio come in un puzzle”, afferma Baccino.
Ricapitolando, i prodotti che abbiamo utilizzato sui distributori ABG Systems sono stati:

  • il modulo master IO-Link Impact Pro
  • gli hub IO-Link MVP12, per la gestione delle elettroserrature
  • gli switch Xelity, per la rete Ethernet e il relativo cablaggio

Automazione della gestione dei tessili ABG Systems: fornitura ottimizzata per consegne puntuali

La filosofia ABG Systems di ottimizzare e rendere i sistemi sempre più semplici si allinea con il nostro approccio.

È di estrema importanza fornire una consulenza puntuale e precisa, per evitare qualsiasi intoppo che possa causare ritardi o rallentamenti nella produzione. Specialmente oggi, che i tempi a disposizione per la progettazione, lo sviluppo e la produzione sono sempre più stringenti”, sottolinea Longoni.

Per il nostro cliente, infatti, l’automazione della fornitura di tessili è una strategia chiave per ottimizzare il processo logistico e garantire una fornitura efficiente e tempestiva.

Implementare sistemi automatizzati, nello specifico, gli consente di:

  • ridurre notevolmente i tempi di produzione
  • migliorare la precisione nell’inventario
  • ottimizzare le operazioni di gestione del magazzino

Le soluzioni decentralizzate Murrelektronik sono scalabili e modulari e garantiscono una produzione snella ed efficiente

Contattaci per maggiori informazioni

Articoli della stessa categoria

Scopri le categorie del blog

News

Tecnologia

Servizi

L'esperto risponde

Scopri l’eccellenza dei prodotti Murrelektronik