MECSPE 2024: dal 6 all’8 marzo a Bologna arriva la fiera internazionale per l’industria manifatturiera

n

Categoria: Tecnologia

Pubblicazione: 5 Mar, 2024

Tempo di lettura: 4 minuti

MECSPE 2024, acronimo di “Manufacturing Engineering & Consumable Supply Processing Exhibition” è la principale fiera dell’industria manifatturiera ed è dedicata all’ingegneria, alla produzione e all’approvvigionamento di consumabili. L’appuntamento è a Bologna Fiere dal 6 all’8 marzo.

Da anni è considerata una piattaforma unica per aziende e professionisti del settore manifatturiero, offrendo l’opportunità di scoprire le ultime tendenze, tecnologie e soluzioni innovative.

Entriamo nel dettaglio e scopriamo qualcosa in più sulla fiera.

Tutte le novità di MECSPE 2024

L’attesa è alta per le novità che MECSPE ha in serbo per il 2024.

Quest’anno la fiera si concentra su tre filoni: 

Inoltre, è composta da 13 Saloni espositivi per immergersi nelle principali innovazioni tecnologiche dei processi industriali.

Digitalizzazione e nuove tecnologie a MECSPE 2024

La proposta tecnologica di MECSPE 2024 è orientata all’Industria 5.0, dove automazione avanzata, collaborazione uomo-macchina e sostenibilità sono i pilastri fondamentali.

Infatti, in fiera è possibile entrare in contatto con tecnologie come l’intelligenza artificiale, soluzioni di machine learning e di IIoT (Industrial Internet of Things),  ma anche di robotica avanzata, in grado di:

  • offrire supporto e assistenza agli operatori di linea;
  • automatizzare compiti ripetitivi o pericolosi;
  • consentire agli operatori di concentrarsi su compiti creativi o ad alto valore aggiunto.

MECSPE 2024 e la sostenibilità ambientale

Un altro punto focale dell’edizione 2024 è l’attenzione dedicata alla sostenibilità ambientale. Questo significa che sono presentate soluzioni in grado di minimizzare l’impatto ambientale, ottimizzare i processi produttivi e ridurre gli sprechi.

Dalle energie rinnovabili alle pratiche di produzione green, la fiera evidenzia le iniziative delle aziende che si impegnano per un futuro più sostenibile.

Nell’edizione 2024 è presente anche l’area Cuore Mostra Transizione Energetica e Sostenibilità nell’Industria manifatturiera. 

In questo spazio, vengono approfonditi temi come:

  • la mobilità green
  • l’industria manifatturiera
  • la filiera dell’idrogeno (con stazioni dimostrative)

Qui si tengono anche degli speech e delle tavole rotonde sul tema della sostenibilità e sulle sfide che il comparto manifatturiero dovrà affrontare in vista del Net Zero del 2035. Inoltre, non mancano momenti di confronto tra le aziende e presentazioni di casi di successo

MECSPE 2024 e l’evoluzione del settore manifatturiero

Come anticipato, MECSPE 2024 a Bologna è un evento imperdibile per tutti coloro che sono coinvolti nell’industria manifatturiera. Con un occhio al futuro, la fiera si propone di ispirare, connettere e guidare il settore verso nuovi orizzonti di innovazione e sostenibilità.

A tal proposito, anche noi di Murrelektronik ci impegniamo ad accompagnare il mondo industriale nella delicata transizione verso processi meno energivori, più semplici e sostenibili.

Lo facciamo attraverso soluzioni flessibili e scalabili inseribili in qualsiasi ambiente industriale: dal settore Automotive al Food&Beverage fino al Packaging, dal settore dellIntralogistica e dello Stoccaggio alle Applicazioni mobili, ma anche dalla Robotica al settore delle Macchine utensili.

Un esempio? La nostra serie Emparro progettata per funzionare a bordo macchina e che permette di ridurre i consumi energetici industriali. 

MECSPE 2024: linea di prodotti Emparro di Murrelektronik

Emparro: la linea Murrelektronik per l’efficienza energetica

Gli alimentatori della linea Emparro sono ideali per applicazioni a bordo macchina, inoltre, sono soluzioni robuste in grado di resistere anche agli ambienti più gravosi.

In particolare, questi alimentatori riescono a raggiungere un grado di efficienza fino al 95%, riducendo il più possibile la perdita di potenza e il consumo energetico.

All’interno della linea Emparro è possibile trovare soluzioni come:

Gli alimentatori per guida DIN Emparro20 Advanced

Gli alimentatori Emparro20 Advanced trifase sono ideali per un’ampia gamma di applicazioni dove è richiesta una tensione DC affidabile. 

Si tratta di soluzioni per guida DIN con ingresso trifase da 120, 240, 480 e 960 watt, inoltre, sono disponibili anche le versioni da 12, 24, 48 e 72 volt e morsetti a vite o push-in.

Infine, grazie alla funzione Power Boost (150% di potenza per 5 secondi) e alla modalità “hiccup” gli alimentatori Emparro20 Advanced consentono il funzionamento sia con carichi capacitivi, sia induttivi.

Emparro20 Advanced presentato a MECSPE 2024

L’alimentatore monofase Emparro20 Pro di Murrelektronik

Compatto e dal design salvaspazio, l’alimentatore monofase Emparro20 Pro ha una larghezza inferiore del 40% rispetto al modello precedente e occupa quindi meno spazio nell’armadio elettrico.

Ma il vero punto di forza di questo alimentatore è l’adattatore IO-Link (acquistabile separatamente) che permette di impostare la tensione di uscita, bloccare i comandi e analizzare la diagnostica del dispositivo da remoto.

L’alimentatore Emparro67 di Murrelektronik

Progettato per applicazioni a bordo macchina, il nostro alimentatore Emparro67 è robusto e in grado di resistere anche in condizioni ambientali particolarmente gravose.

Inoltre, vanta un grado di protezione IP67, è resistente alla polvere e all’umidità ed è in grado di resistere temporaneamente all’acqua. Nello specifico, Emparro67 riesce a resistere in immersione a 1 metro di profondità per ben 30 minuti.

L’utilizzo di Emparro67 riduce la perdita di potenza e aiuta a contenere i costi energetici. Questo perché l’alimentatore può essere installato nelle adiacenze del carico, dove avviene la conversione da 230 V AC a 24 V DC.

Oltre a ciò, ha una temperatura d’esercizio ridotta, questo significa che si riduce il rischio di stress termico per i componenti presenti all’interno del quadro elettrico.

Per ultimo, la forma sottile e compatta di questo alimentatore consente di utilizzare armadi elettrici di dimensioni inferiori e, di conseguenza, di recuperare spazio nell’impianto.

Il modulo UPS Emparro ACCUcontrol di Murrelektronik

La caratteristica principale del nostro modulo UPS Emparro ACCUcontrol è la sua capacità di rimanere sempre in funzione, evitando i fermo macchina. Infatti, in caso di mancata alimentazione, questo UPS commuta senza interruzioni alla modalità “a batteria” evitando downtime indesiderati.

Emparro ACCUcontrol garantisce un’alta affidabilità operativa grazie a soluzioni di manutenzione predittiva con opzioni di controllo e diagnostica. Infatti, questo UPS riesce a monitorare costantemente la resistenza interna delle batterie collegate e, in caso di criticità, avvisa l’operatore con una notifica. 

Infine, un’altra caratteristica interessante del nostro modulo UPS Emparro ACCUcontrol è la capacità di regolare la ricarica delle batterie in base alla temperatura: maggiore è la temperatura maggiore è la tensione di ricarica e viceversa.

L’alimentatore switching Emparro HD di Murrelektronik

Abbiamo progettato il nostro alimentatore switching Emparro HD per funzionare in ambienti particolarmente gravosi

Per questo motivo, il nostro Emparro HD presenta un’elevata resistenza a urti e vibrazioni, una custodia pressofusa e un design compatto.

In aggiunta, ha un’alta resistenza alle sovratensioni ed è dotato di una protezione contro i picchi di tensione ed è in grado di lavorare anche a temperature estreme (da −40 a +80 °C).

Gli alimentatori Emparro 3-fase

Le nostre soluzioni Emparro 3-fase, con riserva di potenza integrata, offrono una gestione ottimizzata della corrente. 

Uno dei punti forti della nostra linea Emparro e è sicuramente l’affidabilità. Gli alimentatori Emparro 3-fase, ad esempio, hanno un valore MTBF di circa 1.000.000 di ore.

Un secondo elemento di rilievo è la sicurezza. Gli alimentatori Emparro 3-fase possono avvalersi della presenza di uno scaricatore a gas, in grado di protegge l’alimentatore da interferenze fino a 6kV. In particolar modo, si riescono ad evitare i danni legati a picchi causati dal distacco di carichi induttivi, così come dal sovravoltaggio della rete o dalle interferenze EMC.

In conclusione, Emparro 3-fase permette di gestire senza problemi anche le improvvise necessità di carichi addizionali

I nostri alimentatori trifase, infatti, sono poi dotati di una riserva di potenza integrata e sono stati studiati per funzionare in presenza di sovraccarico fino al 20%. Di conseguenza, i modelli 5A garantiscono 6A di potenza, quelli 10A forniscono stabilmente 12A, mentre le unità da 20 toccano quota 24A.

Vuoi scoprire quale innovazione sostenibile di Murrelektronik è più adatta al tuo impianto industriale?

Contattaci per maggiori informazioni

Articoli della stessa categoria

Scopri le categorie del blog

News

Tecnologia

Servizi

L'esperto risponde

Scopri l’eccellenza dei prodotti Murrelektronik