Perché la tecnologia IO-Link è la più adatta negli impianti decentrati

n

Pubblicazione: 17 Giu, 2022

Murrelektronik spiega come la tecnologia Io-Link è la più adatta ad essere utilizzata negli impianti decentrati.

Leggi l’approfondimento e guarda il video con il nostro esperto Luca Sala che risponde.

L’industria moderna è basata sulla comunicazione dei dati e dei segnali.

In particolare, il traffico dati è fondamentale per il completo controllo dei processi e per la loro analisi grazie alla quale è possibile predisporre le strategie migliori di produzione.

Il motivo è che la maggiore semplicità dei sistemi si traduce in affidabilità, risparmio di tempo e di denaro

E i moderni sistemi di comunicazione industriali si coniugano con la filosofia Murrelektronik di decentralizzazione dei dispositivi, proprio per garantire:

  • connessione punto punto – la tecnologia IO-Link per la comunicazione industriale è ideale per ottenere una connessione completa fra sensori/attuatori e moduli, fino ad arrivare al PLC.
  • fornire dati in tempo reale – con il sistema IO-Link sensori e attuatori intelligenti riescono a fornire tutte le informazioni in modalità real-time.
  • diagnostica veloce ed efficiente – l’IO-Link non solo permette una trasmissione dati sicura ma anche il completo controllo del sistema.
  • personalizzare parametri – l’IO-Link permette la personalizzazione dei parametri di funzionamento di tutti i dispositivi.

I moduli master IO-Link IP67: la tecnologia ideale per gli impianti decentrati

La tecnologia IO-Link per impianti decentrati

I moduli master IO-Link IP67 sono la tecnologia ideale per gli impianti decentrati poiché rappresentano il modo più intelligente, sicuro e soprattutto resistente per collegare i vari dispositivi.

In particolare, la tecnologia IO-Link di Murrelektronik è costituita da un ampio portfolio di dispositivi, fra i quali troviamo: 

  • Moduli Impact
    I moduli master IO-Link sono dotati di 2, 4 o 8 porte master IO-Link o configurabili in 16 punti che semplificano l’acquisizione dati ingresso/uscita da macchine e impianti.
  • MVK
    Il modulo bus di campo è adatto per applicazioni in ambienti industriali particolarmente gravosi. E’ disponibile in quattro tipologie a 16 punti configurabili come ingressi, uscite o con 2, 4 o 8 n-porte IO-Link.
  • Cube
    Il componente all’avanguardia nei sistemi fieldbus modulari è caratterizzato da connettori estraibili, ingressi/uscite multifunzione e massima personalizzazione.
    Inoltre la connessione con un unico cavo ibrido semplifica il collegamento.

Vuoi sapere come la tecnologia IO-Link di Murrelektronik può automatizzare i tuoi sistemi? Contattaci!

E se vuoi scoprire ulteriori approfondimenti, guarda il canale YouTube!

Articoli della stessa categoria

Scopri le categorie del blog

News

Tecnologia

Servizi

L'esperto risponde

Scopri l’eccellenza dei prodotti Murrelektronik